Il Castello Errante di Howl

IL CASTELLO ERRANTE DI HOWL è un romanzo di genere fantasy.
Scritto da Diana Wynne Jones, è stato  pubblicato per la prima volta nel 1986.
 
La vicenda si svolge in un mondo parallelo al nostro in cui esiste la magia.
Ci troviamo nel regno di Ingary, e nella piccola cittadina di Market Chipping vive Sophie Hatter.
Questa è la maggiore di tre sorelle e, in quanto tale, gestisce la cappelleria di famiglia che prima era appartenuta al padre.
Armata di ago, filo, buoni propositi e anche un pò di rassegnazione per la sua sorte già stabilita, crea cappellini ed abiti, talvolta con un tocco speciale....
Un giorno, però, giunge una cliente alquanto scortese che critica molto il negozio e la merce; Sophie non è certo tipo da lasciarsi insultare e le risponde per le rime.
Sforuna vuole che questa donna sia la Strgea delle Lande, potentissima praticante di magia bandita dal regno, che le risponde imponendole una maledione.
Sophie così si ritrova improvvisamente invecchiata....
Questa è la premessa che porterà Sophie a cambiare il suo destino e vivere un'incredibile avventura.
 
Un libro sorprendente, mai noioso e con un finale davvero ispirato in cui la magia regna sovrana.
Protagonisti insoliti per insolite vicende che giocano fra l'avventura e momenti esilaranti.
Un Howl tutto da scoprire e riscoprire attraverso gli occhi di una sorprendente nonnetta Sophie.
Tra maledizioni e incantesimi, tra maghi e principi scomparsi, tra un demone del fuoco e uno strano spaventapasseri, preparatevi ad entrare in un impropriamente detto "castello" e vivere le loro avventure...

4 commenti:

Clyo ha detto...

Ho scoperto questo libro alla fiera di Bologna... prima conoscevo solo il film (che 'gnoranza!)
Ciao ;)

Mirage ha detto...

E' davvero un bel libro, il film si ispira ma è comunque "diverso".
Devi leggerlo assolutamente.

automaticjoy ha detto...

Mi piacerebbe leggerlo, soprattutto per vedere più approfondita la figura di Howl, che dal film non mi è sembrato un personaggio memorabile.

Mirage ha detto...

Il film si distacca molto per carattere.
Qui Howl non è certamente amabile da subito....


up