Pancakes

Era da tempo che meditavo di provare a prepararli e, data la forzata permanenza in casa causa malattia, quando sono stata meglio mi sono messa ai fornelli.
Fra le miriadi di ricette lette sul web, ne ho scelta una a caso (mi son detta "tanto se non escono bene ne provo un'altra") e il risultato è stato ottimo *_*.
Per prima cosa ho preparato l'impasto e poi, con l'aiuto di un mestolino, ne ho versato un pò in un padellino antiaderente.
Ho aspettato qualche minuto e con l'aiuto di una spatola di legno l'ho rigirata.
Altri pochi minuti ed era pronta.
Ho continuato in questo modo finchè non si è finito l'impasto.
Ho disposto i pancakes nel piatto e al momento di mangiarli, ho versato sopra dell'ottimo sciroppo d'acero canadese.
Davvero ottimi.

4 commenti:

Jul ha detto...

Spero che tu adesso stia meglio,perchè non posti la ricetta che hai provato?
un bacio :*

Mirage ha detto...

Sto meglio ora, grazie(domani sitorna alavoro)

Ecco la RICETTA:
Ingredienti per i pancakes
• Burro 25 gr
• Farina 125 gr
• Latte 200 ml
• Lievito chimico in polvere 6 gr
• Sale la punta di un cucchiaino
• Uova 2
• Zucchero 15 gr
...per guarnire
• Sciroppo di acero qb
• Zucchero al velo

■ PREPARAZIONE
Iniziamo la preparazione dei pancakes dividendo gli albumi dai tuorli. Versate i tuorli in un recipiente, dove, miscelando con i rebbi di una forchetta, aggiungerete il latte e il burro fuso. Mescolate per bene tutti gli ingredienti e poi aggiungete il lievito e la farina preventivamente mischiati e setacciati.
Montate i bianchi d’uovo e lo zucchero a neve piuttosto morbida (assolutamente non ferma, altrimenti quando andrete ad unire gli albumi al resto dell'impasto si formeranno molti grumi) e uniteli al composto di latte uova e burro e farina, molto delicatamente con un movimento che va dal basso verso l'alto.
Mettete a scaldare su fuoco medio (non alto altrimenti non darete il tempo all'impasto di lievitare bene durante la cottura e i pancakes saranno troppo scuri) un pentolino antiaderente (meglio se a fondo spesso) del diametro di 10/12 cm e spennellatelo con un filo di burro. Versate al centro del pentolino un mestolino di preparato, e lasciate che si espanda da solo: quando il pancake sarà dorato, giratelo sull’altro lato per mezzo di una spatolina, come se fosse una crepe o una frittata, quindi fate dorare a sua volta anche l'altro lato e dopodichè saranno pronti.
Appena tolti i pancakes dalla padella, poggiateli su di un piatto, impilateli uno sopra l'altro (in tutto dovrebbero formarsene all'incirca 12, quindi 3 a testa) e serviteli caldi e cosparsi di zucchero a velo e sciroppo d’acero. Potete accompagnare i pancakes con della frutta fresca o sciroppata di vostro gusto.
■ CONSIGLIO
Per guarnire o accompagnare i pancakes, oltre allo sciroppo d’acero (Maple Syrup) usato dagli americani per la maggiore, potete usare miele, Nutella, creme varie, burro d’arachidi, marmellate, panna semi-montata o acida, frutta fresca o sciroppata!

Jul ha detto...

Grassie ^_^

e buon rientro al lavoro.

automaticjoy ha detto...

Wow, sono veramente invitanti, e considerato che era la prima volta che li preparavi ti meriti tanti complimenti! Dovrò sperimentare anche io questa ricetta, magari durante le vacanze natalizie.


up